I, Dareen T. – Casateatro
2868
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-2868,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,side_area_uncovered_from_content,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 
Teatro Cantiere Florida - Firenze

I, Dareen T.

04 Aprile 2019, 21.00

Einat Weizman
Dareen Tatour
I, Dareen T.

uno spettacolo di Einat Weizman
regia di Nitzan Cohen
scritto da Dareen Tatour e Einat Weizman
video Nimrod Zin
musica Tamer Nafar e Itamar Zigler
scenografie Tal Arbiv
light design Nadav Barnea

Lo spettacolo I, Dareen T. è uno degli eventi speciali di MIDDLE EAST NOW 2019 festival di cinema e cultura contemporanea sul Medio Oriente

Firenze, 02 – 07 Aprile 2018

www.middleastnow.it

I, Dareen T. è un documentario in forma di monologo teatrale basato sulla storia della poetessa palestinese Dareen Tatour, condannata dalle autorità israeliane per “incitamento alla violenza” a causa di una poesia e due post pubblicati su Facebook. Dareen ha quindi ingaggiato una lunga battaglia legale (nel corso della quale è stata agli arresti domiciliari) per dimostrare che la sua poesia e i suoi post costituivano una legittima protesta contro i crimini dell’occupazione israeliana. Nel maggio 2018 è stata condannata a 5 mesi di reclusione. Durante questa battaglia legale, Einat Weizman, un’attrice e attivista ebrea israeliana, ha incontrato Dareen e ha deciso di affiancarla. L’incontro tra le due ha portato a un’amicizia speciale dalla quale è nato lo spettacolo basato sulle memorie di Dareen scritte durante il periodo degli arresti domiciliari, sulle sue poesie, sui suoi pensieri intrecciati con i testi della stessa Einat. Anche Einat sta affrontando una battaglia contro la censura delle sue opere teatrali che da sempre cercano di portare in scena la narrativa palestinese. L’attrice, che dà corpo e voce alla poetessa permettendole di parlare attraverso di lei, usa la propria presenza come un canale per trasmettere la testimonianza di Dareen. Testimonianza di una doppia oppressione: quella del governo israeliano sul popolo palestinese, e quella della società patriarcale sulla donna. La narrativa di Dareen e quella di Einat si fondono permettendo di rendere più labile la linea di confine che le separa.

No Comments

Post A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.