Casateatro

Un progetto a cura di
Un progetto a cura di
A proposito dei gatti – Casateatro
3132
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-3132,bridge-core-2.0.5,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,side_menu_slide_from_right,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-19.2.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Teatro delle Arti
Tessera 2019—2020

Venerdì 28 Febbraio 2020
Serata d’onore con
Umberto Orsini
A PROPOSITO DEI GATTI

uno spettacolo di Umberto Orsini e Paolo di Paolo

Un bel gatto: forte, dolce e vezzoso

Passeggia nel mio cervello

Come a casa sua.

 

Così inizia una celebre poesia di Charles Baudelaire dedicata al felino più amato dalla letteratura. Da qui prende spunto l’idea di Umberto Orsini e dello scrittore Paolo Di Paolo di lavorare su uno spettacolo teatrale dove al centro c’è uno degli animali insieme più familiari e misteriosi. Dal Sonetto per i miei gatti di Torquato Tasso a T.S. Eliot l’intera storia della letteratura è segnata da zampe feline che percorrono ogni pista. Quella del giallo o del “gotico”, come in Edgar Allan Poe: gatti neri che corrono via lasciando scie di mistero. Quella dell’amicizia fra essere umano e “gatti molto speciali”, magari capaci di inventarsi una loro città, come accade in un racconto visionario di Murakami. Da Maupassant a Kipling, da Keats a Christina Rossetti, fino alla nostra Elsa Morante, un viaggio sorprendente fra gatti, gattini, gattacci e gattari accompagnato dalla colonna sonora della indimenticabile opera musicale Cats.

No Comments

Post A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.